monologo sott’acqua(come un flusso di coscienza)

*
Quando riemergi con la testa dall’acqua della piscina,che poi tutto questo rumore e questa pioggia incessante che scende e scende domani e dopo domani e ancora non si sa bene dove va a finire,riempie i canali,riempie il mare,riempe le nostre teste di acqua che traborda e straborda,ma si, uno dei due termini e’ sbagliato,ma che importa,no non e’ vero,trabordare esiste,non e’ sbagliato, anche l’acqua non sbaglia,sa dove andare,dove depositarsi,parole e ancora parole che sono come un fiume,parole che si accavallano,spingono altre parole,stanno in fila indiana,come l’acqua che spinge sospinge e riempie come le parole,ci vorrebbe un po’ di silenzio,cacofonie di parole e sott’acqua non si sente nulla e in superficie? Si sente sia l’acqua che le parole. La pioggia la senti quando sbatte sul tetto.La senti quando apri il rubinetto della vasca da bagno,o nel bosco dai ruscelli senti il suo rumore, e’ un rumore continuo come quelli che hanno la logorrea che parlano e parlano e ad un certo punto non ascolti piu’,un fiume di parole. Acqua e parole possono stare insieme? si,quando nuoti e arriva all’improvviso il crampo al piede,al polpaccio,e lanci un urlo assieme all’acqua,ahiaaaaaaaaa!!!!. stream of consciousness

Annunci

Che poi…

*
Ardito

puo’ anche essere – ar dito –

Finirà

*
Finirà questo lungo inverno
finirà questo tempo malvagio che viene dal cielo
e queste nubi cariche di acqua e nere e di odio che hanno prenotato
per mesi come fosse un albergo i nostri cieli.
Finirà questo lungo inverno
con i suoi artigli ghiacciati dentro e sopra le nostre calde carni
verrà domato o sciamerà lentamente quando due rondini
solcheranno il cielo
arriverà la primavera,arriverà calma e lentamente
arriverà con la sua luce quasi estiva e metterà
in fuga la bestia invernale amante del buio dai suoi artigli
di pioggia e ghiaccio.

Immaginandomi nel 1800

*
Madame,ho prenotato i posti in largo anticipo,per la prima della pellicola dei F.lli Lumiere – L’arrivo di un treno alla stazione di La Ciotat – Spero che sia di suo gradimento mia madame.E’ un evento storico,mi pregio di assistere all’evento insieme a lei.
– Dove ci mettiamo mio adorato Sir?
– Qui,in fondo alla sala,cosi se capita di limonare duro nessuno ci vede! Te gusta madamì ?
– Ah! Sempre cosi’ delicato mio Sir.

old-cinema