Ritornata

*

Ho visto quel cartello e non potevo non pensare a te

ho visto attraverso la carta colorata delle caramelle il mondo

ed era luccicante come te

ho visto quell’insegna al neon sgargiante e ho pensato a te

quando vivevamo in un sottoscala ma il paradiso era proprio la’

ho visto quella carta con la tua calligrafia sbiadita e mi dice

che non sei qui

con il tuo cappello di panama e il biglietto del treno in tasca

hai detto io me ne vado

Sono ritornato a vedere quel cartello

con sopra scritto liberta’

ci sono rimasto cinque minuti a leggerlo

scandendo le parole una per uno

Ho sentito una mano sulla spalla

eri te che ritornavi qua

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...