Carteggio

*
Ci sono delle parole che secondo me hanno un loro fascino,mantengono una bellezza in se.Ce ne sono tante di parole che in qualche modo colpiscono. Mi e’ venuto in mente – carteggio – meglio ancora  il carteggio. Mi ricordo di uno sceneggiato televisivo credo in bianco e nero improntato sul mistero e che parlava di un antico e misterioso carteggio. Si sa che e’ un termine che sta a indicare delle carte. Ma – carteggio – ha un suo richiamo in piu’. Sono andato a vedere quindi nel dizionario e……: lungo e generalmente intenso, sia per frequenza che per coinvolgimento emotivo, scambio di lettere tra due persone –
(letteratura) (per estensione) collezione, spesso destinata alle stampe, dell’insieme di epistole attraverso cui si intersecarono le vicende umane di due o più personaggi di interesse storico e culturale, ricostruita e analizzata con scrupolo filologico.
Sinonimi: corrispondenza, epistolario, lettere
Parlare di carteggio e’ parlare di carte in un periodo storico  -odierno- (anno 2016)  dove la carta non si usa quasi piu’ e dove la bella parola – carteggio – nel lessico moderno puo’ scomparire o puo’ finire nel dimenticatoio o piu’ degnamente finire in un cestino per carta straccia per sempre.Sarebbe un peccato,no?
Buona serata.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...