Un natale semiserio

*

Sottotitolo: Un natale che non e’ possibile

Vorrei che fosse gia’ il 7 Gennaio.Cosi’,giusto per evitare tutto quel malloppone che sta per arrivare tra il 24 a sera fino al 1° gennaio.

Malloppone = Auguri,frasi di circostanza,speranze vane,buon viso a tutti i costi,false aspettative, e tutto quell’insieme di cose che non hanno a che fare con il natale tipo corsa sfrenata ai regali,scambio regali,tombolate,giochi con le carte,spumanti,champagne,torroni, inviti,trenini,famiglie che si spostano da una casa all’altra o nei ristoranti e poi risate,schiamazzi,regali su regali,e che conta solo il pensiero. Ecco,appunto,prendiamo a parola – conta solo il pensiero –

Sarebbe invece da provare e da fare un natale silenzioso.Si,ogni persona se ne sta a casa sua senza regali,senza tavolate ricche di cibarie,niente tombolate,niente urla e schiamazzi,niente Babbo Natale,niente Befana. Un natale in silenzio e per chi crede, unico diversivo,andare in chiesa alla mezzanotte del 24 dicembre. E per chi non crede andare sempre in chiesa,giusto per stare li,e contemplare verso se stessi.Televisori spenti,cellulari spenti.

Menu risicato per il 24 a sera rispettando quanto sopra detto:

– Una ciotoletta di Passato di verdura con parmigiano grattuggiato a condimento con un cucchiaio di olio crudo dop
– Un Pesce (uno) (spigola o orata) al forno per due persone
– Patate arrosto o fritte come contorno (una cucchiaiata a cranio)
o a scelta insalatina mista sempre una cucchiaiata
– Pane casareccio (due fettine a cranio)
– Acqua minerale o vino rosso
– Una mela o pera a cranio
– Come dolce un gianduiotto (uno) a cranio

Annunci

4 pensieri su “Un natale semiserio

  1. Sai che una volta un natale un po’ così io l’ho trascorso con il mio migliore amico. Quando vivevo a lecce. Io ero in crisi nera e non avrei potuto tollerare nessuno sguardo umano su di me tranne il suo. Lui stava col culo per terra come poche volte l’ho visto nella vita. Credo che non lo dimenticheremo mai quel natale. fu davvero unico. 😉

    Liked by 2 people

  2. Non riesco a sopportare l’ipocrisia e la finta unione.e per fortuna in casa mia sempre meno feste e festini.personalmente non credo in un dio e da cinque anni a questa parte per me il natale è una delle tre occasioni l’anno che ho per vedere i miei genitori,la mia nonnina novantenne e la mia sicilia.del resto mi importa poco 🙂

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...