Aspettando

*
Alle cinque del pomeriggio è già buio e nei paesi scandinavi alle tre del pomeriggio circa. Dovrei dire che qui si sta meglio.Ma non credo che due ore fanno la differenza. Ho letto da qualche parte, che lì a causa del clima invernale, la depressione è maggiore,e più entriamo nel cuore dell’inverno e più il suo buio ci avvolge. Se vai al lavoro di prima mattina è già buio e se esci per le cinque ritrovi il buio.Aggrovigliati nelle maglie strette dell’inverno del buio e freddo. Che fare? Già,per chi odia l’inverno che fare e quale alternativa hai? Ci sono casi o situazioni dove l’uscita di salvezza non esiste.Questa e’ una di quelle. Non potendo prendere il primo aereo per i paesi caldi e starci quattro mesi devi aspettare che finisce l’inverno e arrivi l’estate. Aspettare e attendere che la natura faccia il suo corso. Non puoi fare come fanno alcuni che si prendono i periodi sabbatici che si rigenerano a loro modo.Tu per rigenerarti devi aspettare il ciclo della natura. Come alcuni animali che vanno in letargo e poi rinsaviscano in tarda primavera. Si sa che la luce solare estiva ha un effetto benefico, ecco, io non voglio andare in letargo.

Annunci

Un pensiero su “Aspettando

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...