Storie alla candela

 

*

Il Cardinale Joseph Ratzinger presiede la Veglia Pasquale.   ETTORE FERRARI
Accendi una candela al buio e ad un tratto appaiono come fantasmi le ombre.Ho provato ad accendere una candela al buio di una stanza e l’intera stanza sembrava che si muoveva con le ombre a farti  compagnia. I libri, i quadri,sembravano in leggero movimento. Uno spettacolo. Quel chiarore tenue illumina appena i visi e i contorni delle cose e le ombre sembrano ritornare in vita. Immagino quando si viveva,nelle case,con soli candelabri o a lume di candela. Verso le cinque del pomeriggio quando il pomeriggio si faceva scuro, in inverno si accendevano i lumi per le stanze della casa.Quante storie fantastiche,quante storie di fantasmi sono uscite da quelle ombre e da quella luce delle candele? Quante storie misteriose attorno a un tavolo per la cena e anche dopo prima di andare a letto ? Quanta più vita c’era senza la luce elettrica?

(photo web)

Annunci

2 pensieri su “Storie alla candela

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...