Cose strane

Ci vorrebbe un letto piazzato in una camera apposita,letto su richiesta,per poter superare i periodi negativi,ma anche no. Esplorare ad esempio il futuro.scommetto che ancora nessuno ha capito di cosa sto parlando. Il letto non è di quelli soliti,no. Il letto è a forma di cabina detta ibernazione. Ora la faccenda risulta meno complicata,vero?. Si,una bella cabina,chiudersi all’ interno dopo aver programmato la data del risveglio. Vuoi ibernarti per solo 5 mesi e superare l’inverno senza accorgersi del tempo passato e svegliarsi direttamente a luglio? Puoi farlo! Vuoi svegliarti tra 100anni e curiosare su come è cambiata la vita intorno a te? Puoi farlo.Vuoi sparire per un anno e non ascoltare e vedere piu’ nulla? Si puo’ fare. E così per altre cose.

Scritto via I Pad

Annunci

Onirico

Voci-non c’e’nessuno-e’ un sogno-sono dentro a un sogno-no sono sveglio-pioggia-tuoni-rumore di carta-rumori-tonfi-pioggia e vento- la luce e’ andata via – all’improvviso- candela-una candela accesa-buio- ombre sulle pareti – all’improvviso squillo di telefono – gela il sangue – ancora un altro squillo – silenzio per la casa – freddo – piove da due giorni – chi c’e’? – c’e’ nessuno? – nessuna risposta – sembra abbandonata la casa – no – no – ci sono io – e’ un sogno – corro – ma sono fermo – una penna si mette a scrivere da sola – musica di un violino – fine della musica – suonano alla porta – ombre – ombre e un funerale dentro una casa – avanzo – ombre di persone vissute- nessuno – non e’ niente – un sogno – apro gli occhi – luce – raggi di sole nella stanza – rumore di vita – odore di caffe’ – cinguettio di uccelli – risate – te sul divano in short – cosce e piedi nudi – leggi un libro – ridi- vita – cielo color blu cobalto – corsa – footing – mare – spiaggia – metto gli occhiali neri – no – meglio di no – il buio no- lasciamolo agli incubi –

Istantanea

Piove.Freddo nel letto,le tue gambe nude e i tuoi piedi intrecciati ai miei per avere piu’ caldo.Preludio all’inverno che prima o poi arrivera’,con tutti i suoi malanni che porta dietro a se’.Scappiamo dall’inverno,dai,raggiungiamo la california,nessun luogo e’ lontano,nessun luogo e’ a portata di mano.

Calma piatta

*

Silenzio,e’ domenica.
Puo’ starci una domenica silenziosa e il dolce far niente per tutto il giorno.Quel sano poltrire che giova al corpo e alla mente,quel ritmo che va dalla sedia al divano e viceversa,quel non pensare a nulla che rigenera la testa.Fare zapping guardando tutto e niente allo stesso tempo e capitare per caso in un canto da messa,aria decisamente paradisiaca.Senti il tempo che scorre,senti il rilascio delle endorfine post prandiale.Il letto e’ li che ti aspetta con le lenzuola di cotone fresche e profumate e anche se sei in dormiveglia c’e’ un appagamento in tutto questo.Ogni tanto il far niente tutto il giorno dalla mattina alla sera e’ salutare.Ogni tanto bisogna aver cura per noi stessi.Una giornata da calma piatta indotta.

Istanti

*

In camera da letto sopra al soffitto lo specchio.

Perche’?

Cosi la camera sembra piu’ grande…si crea un effetto artificioso.

ah…io pensavo ad altro….