piove

1° Maggio Piove

Piove sopra i disoccupati e sui lavoratori piove sopra gli ulivi e i contadini tra la vanga e la zappa sul sudore della fronte sulla povera gente dall’ombrello bucato piove sopra gli schiavi piove dentro le fabbriche degli operai piove sul dirigente arrogante e prepotente Piove sopra i sindacati inesistenti piove sugli scioperi inconcludenti piove sulle parole di protesta piove nei pugni dentro le tasche piove sul circo dei cantanti del concertone primo di maggio piove sullo stipendio misero e zozzo piove su chi non ha voglia di far niente piove sulla bandiera rossa fallita piove sulla falce e il martello piove sui licenziati e cassaintegrati piove sopra i pensionati affamati piove sopra il libro del diritto costituzionale piove sopra i gerani del mio balcone almeno loro son contenti.